BANGALORE EXPRESS



Appena ho visto questi interni ho pensato, è un’idea geniale!
Ma pochi minuti dopo, sono arrivati mille dubbi e perplessità!
Si tratta di un ristorante indiano di fronte alla stazione di Waterloo a Londra.
Il Bangalore Express, così si chiama, è caratterizzato, come ben visibile, dall'inventiva di utilizzare dei "ponteggi"  per la realizzazione di cabine a doppia altezza per l'intera lunghezza di un lato del ristorante, fornendo ben  24 coperti in più.
Un po’ treno un po’ letto a castello, questa idea mi ha riempito di dubbi in merito alla salita e discesa dei camerieri da quelle scalette, ma cercando qualche informazione, ho scoperto che questa disposizione è stata costruita sul posto per capire come i camerieri sarebbero stati in grado di portare il servizio ai livelli più alti, e a conoscere inoltre la risposta del cliente.
La palette di colori verdi saturi crea un ambiente rilassante e se vogliamo un po’ in stile inglese.
Cosa ne pensate?

As soon as I saw the interior, I thought, it's a brilliant idea!
But a few minutes later, I got a thousand doubts and confusion!
It is an Indian restaurant in front of Waterloo Station in London.
The Bangalore Express, so it is called, is characterized, as clearly visible, by the inventive use of the "scaffolds" for the realization of cabins double height for the entire length of one side of the restaurant, providing 24 tables in more.
They remind me a little bunk beds, this idea has filled me with doubts about the rise and fall of the waiters from those steps, but looking for some information, I found that this provision has been built on the site to understand how the waiters would have been able to bring the service to the higher levels, and also to know the response of the customer.
The color palette saturated green creates a relaxing environment and if we are a bit 'in the English style.
What do you think about it?

0 commenti:

Posta un commento

 


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. I contenuti dei post sono il frutto della libera manifestazione del mio pensiero, mentre quanto scritto nei commenti è di responsabilità dei rispettivi autori. Le fotografie e le immagini pubblicate sono di proprietà dell'autore o tratte da internet e valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse i diritti d’autore, si prega di contattarmi affinché provveda a rimuoverle.

Facebook

Instagram